Novità per le compravendite. Niente notaio per operazioni sotto i 100 mila euro.

 
Il 20 febbraio scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato un Disegno di Legge sul tema della concorrenza. Tra le varie norme, all’articolo 29 è previsto che per le transazioni fino a 100.000 euro per immobili ad uso non abitativo, ci si potrà recare da un avvocato e non più necessariamente da un notaio.
Nel comunicato diramato dal Consiglio dei ministri si legge: “vengono ridotti gli atti per i quali è richiesta l'autentica notarile e si individuano i casi nei quali questa può essere concessa anche da altri soggetti come avvocati e commercialisti. In questo modo sarà consentito anche ad altri professionisti di redigere atti per transazioni immobiliari di modesta entità e relative ad unità immobiliari non ad uso abitativo”.
Negozi, garage e cantine potranno cambiare proprietario semplicemente con una scrittura privata autenticata, così prevede il disegno di legge, da un avvocato e/o commercialista. Quest'ultimi dovranno tuttavia essere muniti di una polizza con massimale pari almeno al valore del bene indicato nell'atto.
Se vuoi leggere il testo del disegno di legge, clicca qui.
Avv. Stefania Piacentini
 
Torna indietro