La voluntary disclosure è legge.

 
Nella seduta del 4 dicembre 2014 l'Assemblea del Senato ha approvato, in via definitiva il disegno di legge (DDL) n. 1642, recante disposizioni in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all'estero nonché per il potenziamento della lotta all'evasione fiscale e disposizioni in materia di autoriciclaggio, senza modifiche rispetto al testo approvato alla Camera. Si è in attesa che l’iter legislativo trovi conclusione con la stesura definitiva del testo di legge e la pubblicazione sulla “Gazzetta Ufficiale”, a seguito della quale il provvedimento entrerà definitivamente in vigore. Le norme in materia di "voluntary disclosure" prevedono una procedura di collaborazione volontaria del contribuente con l'Amministrazione fiscale per l'emersione e il rientro in Italia di capitali detenuti all'estero. Tra le novità più significative introdotte durante l'esame parlamentare si segnala l'estensione della procedura ai soggetti Ires e alle attività detenute in Italia, nonché l'introduzione del predetto reato di autoriciclaggio.
Se vuoi leggere il testo della normativa clicca qui.
Avv. Massimo Militerni
 
Torna indietro