Il nuovo concordato preventivo.

 
Il Decreto sviluppo entrato in vigore il 12 agosto 2012 ha stabilito delle importanti novità in materia di concorda preventivo. La “ratio” del provvedimento, sia nella sua versione originaria che in quella frutto delle modifiche introdotte con la legge di conversione, è quella di dare ulteriore forza e compiutezza agli strumenti, alternativi al fallimento, volti alla risoluzione negoziale della crisi dell’impresa anche attraverso esplicite forme di consecuzione di procedure.
Se vuoi leggere l’approfondimento clicca qui
 
Torna indietro