Garante Privacy: consenso specifico e raccolta di dati personali attraverso il sito aziendale.

 
Con provvedimento del 23 marzo 2011 il Garante per la protezione dei dati personali ha precisato le modalità di raccolta dei dati personali on-line da parte delle aziende. In applicazione dell’articolo 23 del D.lgs. n. 196/2003, le aziende devono fornire un’informativa tale da consentire all’utente la prestazione di un consenso libero ed informato. Occorre in particolare che l’utente sia chiamato a manifestare il proprio consenso per ciascuna distinta finalità perseguita dal titolare del trattamento (es. registrazione ai fini della partecipazione ad un evento organizzato dall’azienda, diffusione e pubblicazione dei dati, impiego di dati per finalità promozionali). In caso contrario l’informativa è da considerarsi inadeguata ed il trattamento dei dati illecito, con conseguente interdizione alla prosecuzione del medesimo.
Se vuoi leggere la versione integrale del provvedimento clicca qui.
 
Torna indietro