Via libera del Senato all’impresa in un giorno.

 
Il Senato ha approvato il maxiemendamento alla manovra correttiva che, a seguito del passaggio finale alla Camera, porterà al traguardo il progetto "impresa in un giorno". Con la modifica si passerà dalla DIA (dichiarazione di inizio attività) alla SCIA (segnalazione certificata di inizio attività). Verrà superata la fase di controllo preventivo e di valutazione che necessitava del decorso di un tempo minimo per l’istruzione della pratica (30 gg.) e si passerà ad una verifica ex post della documentazione allegata. Peraltro, lì dove la legge richiede pareri dati da organi competenti, è prevista la sostituzione di questi atti con autocertificazioni, attestazioni, asseverazioni o certificazioni. La SCIA andrà presentata all'amministrazione o all'ente locale competente, in attesa dell'operatività dello sportello unico informatizzato del sito impresainungiorno.gov.it.
Se vuoi vedere il documento integrale clicca qui
 
Torna indietro