30 giorni per il pagamento delle fatture sia nei rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione che tra privati.

 
E’ dell’11 maggio 2010 il comunicato con il quale l’Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili) rende nota l’approvazione, da parte della Commissione Mercato Interno del Parlamento Europeo, della proposta di Direttiva che fissa a 30 giorni il termine di pagamento sia per i rapporti contrattuali tra i privati e la Pubblica Amministrazione che per quelli tra soli privati.
Le sanzioni nel caso di ritardato pagamento consistono nel pagamento di interessi di mora maggiorati (Tasso di riferimento + 9%) e nel pagamento di un indennizzo forfetario pari a 40 euro per compensare i costi amministrativi e burocratici sostenuti dalle imprese.
La Direttiva ora passerà all’esame del Consiglio d’Europa, previsto per giugno.
Clicca qui per leggere il testo
 
Torna indietro