CERTIFICAZIONI DI MALATTIA PER VIA TELEMATICA: AL VIA DAL 30 APRILE 2010.

 
Pubblicato il decreto ministeriale che definisce le modalità tecniche per l’invio telematico dei dati delle certificazioni di malattia al Sac (Sistema di accoglienza centrale gestito dal Ministero dell’economia e delle finanze). Sarà il medico curante, e non più il lavoratore, a spedire per via telematica la certificazione di malattia all’Inps che è tenuto a dare un numero di protocollo alla richiesta e ad inviare lo stesso con la conferma di accettazione dell’invio.
Il lavoratore, salvo diverso accordo con l’azienda, resta comunque obbligato a trasmettere al proprio datore di lavoro il relativo attestato di malattia entro il termine di due giorni dal rilascio (art. 1, comma 249, l. 311/2004, legge finanziaria per il 2005). L’intera procedura entrerà in vigore il 30 aprile 2010.
 
Torna indietro