LE BANCHE SI ATTREZZANO PER I BONIFICI IN UN GIORNO

 
Si accorciano i tempi per i bonifici bancari: in base al decreto n. 11 varato al Consiglio dei Ministri del 23 gennaio 2010 (in recepimento della direttiva europea 2007/64/CE sui sistemi di pagamento) la banca del pagatore dovrà accreditare l’importo del bonifico sul conto corrente della beneficiario entro la fine della giornata successiva. La banca poi dovrà provvedere, nella medesima giornata lavorativa, a mettere immediatamente a disposizione la somma sul conto del cliente. Gli istituti di credito hanno da tempo studiato le modifiche apportate e si dicono pronti ad adeguarsi alle nuove norme. Il decreto entrerà in vigore il 1 marzo 2010; resta tuttavia la possibilità di concordare con il cliente fino al 1 gennaio 2012 l’estensione fino a tre giorni (quattro per i bonifici cartacei) dei tempi di esecuzione.
 
Torna indietro