NEL CONTRATTO PRELIMINARE STIPULATO PER SÉ O PER PERSONA DA NOMINARE LA PERSONA FISICA PUÒ NOMINARE ANCHE UNA PERSONA GIURIDICA.

 
Deve escludersi che in presenza di un contratto preliminare stipulato da una persona fisica per sé o per persona da nominare (senza altra precisazione), lo stipulante debba necessariamente nominare una persona fisica e sia, quindi, priva di effetti la nomina di una persona giuridica. Il riferimento a altra persona, infatti, non può escludere che detta persona sia una persona giuridica, nulla lasciando ipotizzare la volontà delle parti di limitare la possibilità del trasferimento dei beni oggetto di compromesso anche a una società munita di personalità giuridica.
Corte di Cassazione – Sezione Seconda Civile, Sentenza del 30 ottobre 2009, n. 23066
 
Torna indietro