LAVORO: L’ADIBIZIONE A COMPITI FORMALMENTE EQUIVALENTI SOLO SULLA CARTA E’ DEMANSIONAMENTO.

 
L’assegnazione ad un dipendente di un incarico o di una qualifica equivalente a quella vecchia perché considerate tali da parte della contrattazione collettiva, non esclude il demansionamento quando le nuove mansioni, sebbene formalmente e apparentemente equivalenti a quelle svolte in precedenza, svuotino l’attività del dipendente della possibilità di utilizzare la professionalità acquisita in precedenza.
Se vuoi leggere il testo integrale della sentenza clicca qui
 
Torna indietro